biblioteca_mai Nessun commento

#maididomenica 2018

Itinerari domenicali tra i tesori della
Biblioteca Civica Angelo Mai

Visite guidate gratuite

 

A partire da domenica 25 febbraio, tornano le visite guidate alla Biblioteca Civica Angelo Mai.

Il progetto #maididomenica, giunto alla sua seconda edizione e realizzato grazie alla collaborazione dell’Associazione Amici della Biblioteca, prevede l’apertura straordinaria domenicale (l’ultima del mese, in emulazione con i musei nazionali) durante la quale i Bibliotecari, coadiuvati da Volontari e Soci dell’Associazione Amici, illustrano la storia di Palazzo Nuovo, delle sue ornamentazioni, delle opere d’arte insieme alle vicende della formazione e dello sviluppo della Biblioteca Civica. Ai visitatori, organizzati in gruppi, oltre alla visita della mostra allestita nell’Atrio scamozziano, vengono anche offerti in visione diretta, di volta in volta diversi, esemplari rari e di pregio dell’immenso patrimonio librario e documentario conservato dalla Biblioteca.

Le visite, della durata di circa 1 ora, iniziano alle ore 9.30, 10.30 e 11.30 di ciascuna domenica di apertura. Queste tutte le date: 25 febbraio, 25 marzo, 29 aprile, 27 maggio, 24 giugno, 29 luglio, 26 agosto, 30 settembre, 28 ottobre, 25 novembre, 16 dicembre. Per saperne di più, scarica il pieghevole.

Per prenotazioni inviare una mail a info@bibliotecamai.org indicando nome, cognome, recapito telefonico, numero di partecipanti e data e orario prescelto; oppure telefonare allo 035-399430.

biblioteca_mai Nessun commento

Altri sette libri più belli del mondo

Oggetti preziosi al servizio del sapere

Torna anche nel 2018 il ciclo di incontri curati da Giorgio Mirandola, dedicato quest’anno ad Altri sette libri più belli del mondo.

A partire da venerdì 23 febbraio e fino al 28 settembre, in Sala del Cancelliere, l’appassionato bibliofilo presenta un’opera a stampa o manoscritta tra le più significative e spettacolari prodotte dall’ingegno umano, spaziando dal XIII secolo a.C. al XIX della nostra era.

L’ingresso è libero. Scarica e leggi il programma completo.

biblioteca_mai Nessun commento

La parola alla tavola. Il cibo come linguaggio

Giovedì 14 giugno, alle ore 18.30, nel panorama della 5^ edizione di FoodFilmFest, presso la Biblioteca si svolge l’incontro La parola alla tavola. Il cibo come linguaggio a cura di Laura Bruni Colombi, organizzato da Associazione Montagna Italia e Camera di Commercio di Bergamo.
Con l’aiuto di riferimenti antropologici, letterari, iconografici e cinematografici, si analizzeranno le potenzialità comunicative del cibo, vero e proprio linguaggio simbolico, che, come ogni linguaggio, è in grado di trasmette significati.. Un viaggio in un affascinante mondo di segni alimentari,  che aiuterà a comprendere, anche attraverso esempi tratti dal vissuto quotidiano, un dato su cui poco ci si sofferma a riflettere: il cibo è nutrimento, è bisogno, ma anche, e in ugual misura, cultura e pensiero.

Ingresso libero

biblioteca_mai Nessun commento

Il ‘Sogno di Scipione’ nel De Republica di Cicerone

Martedì 22 maggio, alle ore 17.30, in Sala Tassiana, Ernst August Schmidt, professore emerito dell’Università di Tübingen, socio ordinario dell’Accademia delle Scienze di Heidelberg, socio corrispondente dell’Accademia delle Scienze Austriaca, presenta una relazione sul tema Il ‘Sogno di Scipione’ nel De republica di Cicerone come metafora del fondamento religioso della virtù.
La conferenza dell’esimio filologo classico, uno dei massimi esperti di letteratura latina a filosofia greca, ha l’obiettivo di presentare e commentare il Somnium Scipionis, la parte finale del De republica, soffermandosi sulla maestria compositiva e sul significato del testo in connessione con il dialogo nel suo complesso.
Introduce Fabrizio Brena dell’Università di Tübingen.

Ingresso libero.

biblioteca_mai Nessun commento

Letture di classici

A partire da giovedì 18 gennaio, con cadenza quindicinale, l’Università degli Studi di Bergamo, Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture straniere, in collaborazione con l’Ateneo di scienze, lettere ed arti di Bergamo, la Biblioteca Civica Angelo Mai, la Compagnia Teatrale Chapati e la Libreria Incrocio Quarenghi, organizza il ciclo Letture di classici, incontri dedicati alla presentazione e alla lettura di brani tratti da classici delle letterature francese, inglese, tedesca, spagnola, iberomericana, araba, cinese e giapponese.
Gli incontri si svolgeranno a Bergamo presso l’Ateneo, via Tasso 4, e la Libreria Incrocio Quarenghi, via Quarenghi 32. Coordinamento di Luca Bani.

Ingresso libero. Scarica il programmaa completo.

biblioteca_mai Nessun commento

Letture tassiane

Il Centro di studi tassiani, oltre a promuovere ricerche e studi sulla vita e le opere di Bernardo e Torquato Tasso, è sempre stato attento all’aspetto didattico, organizzando lezioni destinate alle scuole. Per il nuovo anno, la ripresa dell’attività didattica si rivolge soprattutto ai docenti, con un ciclo di conferenze che possano rientrare nell’offerta di aggiornamento, secondo le normative vigenti.
Organizzato a partire dal 14 novembre 2017 presso la Sala tassiana della Biblioteca, sede storica del Centro, con il patrocinio del Dipartimento di Lingue, letterature e culture straniere dell’Università di Bergamo, il ciclo di letture di canti della Gerusalemme liberata, e non solo, è indirizzato tuttavia anche a studenti e a tutti gli appassionati di Tasso che potranno così accostarsi ai testi del poeta con l’ausilio di relatori esperti. Ultimo appuntamento il 17 aprile.

Per informazioni e iscrizioni: info@centrodistuditassiani.it.
Scarica la locandina con il programma.

biblioteca_mai Nessun commento

Giorno della Memoria 2018

1938. “Le razze umane esistono”

Le leggi razziali in Italia e la testimonianza di Primo Levi

Sabato 27 gennaio, alle ore 11, nell’ambito delle manifestazioni curate dal Comune di Bergamo, Assessorato alla Cultura, la Biblioteca celebra il Giorno della Memoria con letture di testi tratti dalle leggi razziali italiane del 1938 e dalle opere di Primo Levi, accompagnate da esecuzioni musicali.
I testi, selezionati dal personale della Biblioteca, sono letti da Tiziano Manzini di Pandemonium Teatro, Bergamo.
I brani musicali sono offerti dal Conservatorio Gaetano Donizetti di Bergamo, con la prestigiosa partecipazione del Direttore M° Emanuele Beschi alla viola, di Fabio Piazzalunga al pianoforte e di Federico Ravelli alla tromba.

Dal 23 gennaio al 3 febbraio nella Sala dei ritratti è allestita un’esposizione bibliografica di opere di narrativa, saggistica e memorialistica sui temi della Giornata.

Ingresso libero. Scarica il pieghevole con tutte le iniziative in programma.

Read more

biblioteca_mai Nessun commento

Il restauro delle opere d’arte

Martedì 30 gennaio, alle ore 18, presso la Sala Galmozzi di via Torquato Tasso 4, prende il via un ciclo di otto incontri sul tema Il restauro delle opere d’arte, rispetto del passato e investimento per il futuro, organizzato dalla Commissione culturale della Biblioteca Civica Antonio Tiraboschi.
Gli incontri successivi, a partire da quello di giovedì 1 febbraio, saranno distribuiti tra le sedi della Biblioteca Tiraboschi e della Sala Gavazzeni, presso l’omonima biblioteca di Città Alta, per concludersi il 6 marzo nel Salone Furietti della Angelo Mai.
La partecipazione di relatori di chiara professionalità nel campo delle attività di restauro e dell’insegnamento, rende il ciclo di appuntamenti non solo interessante per tutti i cittadini curiosi dell’argomento, ma anche formativo per coloro che, operando a vario titolo nell’ambito culturale, si confrontano quotidianamente con i temi della conservazione delle opere d’arte.

Ingresso libero. Scarica la locandina con il programma completo.

biblioteca_mai Nessun commento

I greci e gli altri

Venerdì 3 novembre, alle ore 18.00, prende avvio in Biblioteca il IX Ciclo di letture Voci dall’antico, proposto e curato dall’Associazione culturale K’epos, dal titolo I greci e gli altri. Cinque incontri tra novembre e dicembre che sviluppano il tema del confronto tra il mondo greco e le altre culture.
Il primo appuntamento ha per titolo Odisseo: la scoperta di sé attraverso l’incontro con l’altro, curato da Mauro Messi.

Ingresso libero. Scarica il programma completo.

biblioteca_mai Nessun commento

Il progetto di valorizzazione della storia letteraria bergamasca nelle lettere di Giuseppe Alessandro Furietti a Pietro Calepio (1715-1760)

Venerdì 20 ottobre 2017, alle ore 17.30, nella Sala del Cancelliere, Enrico Zucchi presenta i risultati della ricerca storica condotta quale vincitore della ‘Borsa di studio Luigi e Sandro Angelini’, edizione 2015-2016, bandita dall’Associazione Amici della Biblioteca e sostenuta dagli Eredi di Sandro Angelini.
La ricerca, dal titolo Il progetto di valorizzazione della storia letteraria bergamasca nelle lettere di Giuseppe Alessandro Furietti a Pietro Calepio (1715-1760), ha riguardato il carteggio fra i due più illustri intellettuali bergamaschi del Settecento, costituito da quasi cento lettere conservate in Biblioteca, ed ha offerto importanti e inediti ragguagli sulla vita dei due autori.
Ingresso libero.