La Biblioteca attua il servizio di prestito interbibliotecario, sia in entrata sia in uscita.

Gli utenti iscritti possono richiedere l’invio da altre biblioteche italiane o straniere di opere non possedute dalla Mai, nonché di riproduzioni di articoli o di parte di opere, preferibilmente in formato digitale, impegnandosi ad accettare le condizioni poste dalle biblioteche proprietarie.
Il pagamento delle spese di spedizione e degli eventuali rimborsi è a carico dell’utente.
Si possono inoltrare fino a 3 richieste di prestito interbibliotecario o di riproduzioni per volta e procedere, una volta restituiti i volumi, a successive richieste.

Le biblioteche italiane e straniere possono richiedere alla Mai le opere ammesse al prestito; alcune opere non ammesse possono essere inviate per la sola consultazione in sede. La Mai fornisce anche riproduzioni, solo in formato digitale, di articoli o parti di opere.
La Biblioteca opera in regime di reciproca gratuità con le strutture omologhe (biblioteche di conservazione, di ricerca ed universitarie). Alle altre biblioteche chiede il rimborso delle sole spese di spedizione o di riproduzione.

Le richieste vanno inviate all’indirizzo illdd@bibliotecamai.org.

La fornitura delle riproduzioni è vincolata al rispetto delle norme vigenti.