Il servizio di prestito è gratuito.

Sono ammessi al prestito i residenti in Bergamo e provincia di età superiore ai 14 anni; i docenti e gli studenti dell’Università di Bergamo anche se residenti fuori provincia.
Sono altresì ammessi al prestito i docenti delle istituzioni scolastiche della provincia di Bergamo e coloro che per motivi di ricerca o di lavoro risiedono in Bergamo per periodi considerevolmente lunghi.
Per l’iscrizione al prestito è necessario compilare un modulo fornendo i propri dati anagrafici e un documento di identità.

Per usufruire del prestito, è indispensabile presentare la Carta Regionale dei Servizi o la tessera rilasciata dalla Biblioteca Mai o da una delle biblioteche del Sistema Bibliotecario di Bergamo.
Le richieste vanno inoltrate compilando una cedola gialla. I libri sono ritirati presso la Sala catalogo.

Ogni utente può detenere in prestito contemporaneamente fino a 3 volumi e può fissare una prenotazione per un testo che risulta già in prestito. Al rientro dell’opera sarà avvisato telefonicamente o tramite sms.

Il prestito a domicilio dura 30 giorni e, a partire da una settimana prima della scadenza, è prorogabile, anche telefonicamente, per altri 15, se l’opera non risulta prenotata da altro utente.
Il ritardo nella riconsegna comporta la sospensione dal prestito pari al doppio dei giorni di ritardo.
In caso di smarrimento, danneggiamento, sottolineatura di un libro avuto in prestito, il lettore è tenuto a fornire una copia nuova dell’opera o a rifonderne il valore commerciale.

Sono generalmente escluse dal prestito:

  • opere edite prima del 1951 (opere edite da più di 50/60 anni)
  • enciclopedie, dizionari, opere di consultazione
  • volumi di grande formato (corrispondenti alle segnature G 4, G 5, G 6)
  • opere molto illustrate
  • cataloghi di mostre
  • edizioni numerate o rare
  • volumi in serie o collane escluse dal prestito
  • opere possedute in unica copia che siano oggetto di continue richieste
  • opere segnalate come escluse dal prestito nel catalogo Opac
  • tutte le riviste e i quotidiani