biblioteca_mai Nessun commento

Opere non disponibili per lavori di restauro

In occasione dei lavori di restauro dell’Atrio scamozziano, che si protrarranno fino al termine del 2024, non saranno disponibili per la consultazione e il prestito i materiali conservati alle seguenti segnature:

  • RG23  e l’intera Raccolta giovannea
  • Sala 3
  • Sala 4
  • Alm. 1, 2, 3, 4
  • Raccolta Francesco Maria Quarenghi

Il ripristino della disponibilità sarà sollecitamente segnalato.

biblioteca_mai Nessun commento

Orario estivo 2024

A partire da lunedì 15 luglio, fino al 23 agosto, la Biblioteca (sedi di Palazzo Nuovo e Casa Suardi) adotta il tradizionale orario estivo, che prevede la chiusura anticipata dei servizi al pubblico alle ore 14.

Diversamente dagli anni passati, a causa dei lavori di restauro che stanno interessando l’Atrio scamozziano, non sarà quindi effettuata l’apertura straordinaria pomeridiana dell’Atrio stesso in Palazzo Nuovo, ma resterà aperta e visitabile fino alle 17.30 l’area espositiva di Casa Suardi, al primo piano.

Ricordiamo che in questo periodo, fino a fine agosto, la Biblioteca è chiusa nelle giornate di sabato.

biblioteca_mai Nessun commento

Chiusura straordinaria Biblioteca

Il Comune di Bergamo ha programmato in questa seconda parte del 2024 un intervento di restauro dell’Atrio scamozziano della Biblioteca. Durante i lavori, con alcune, rare eccezioni, la Biblioteca rimarrà regolarmente aperta al pubblico, erogando i consueti servizi.

La prima di queste eccezioni si realizza da venerdì 21 a sabato 29 giugno inclusi, quando la sede di Palazzo Nuovo rimarrà chiusa al pubblico con sospensione dei servizi in presenza per consentire il montaggio dei ponteggi che garantiranno l’effettuazione dei lavori senza eccessive limitazioni nei mesi successivi. Restano attivi i servizi da remoto. Nessuna limitazione alle attività nella sede di Casa Suardi.

Siamo certi della vostra comprensione, nell’attesa che l’Atrio di Palazzo Nuovo sia restituito alla piena fruizione pubblica ancora più bello e accogliente.

Approfittiamo dell’occasione per ricordare che, con l’applicazione dell’orario estivo, la Biblioteca rimarrà chiusa al sabato dal 6 luglio al 31 agosto e adotterà l’orario ridotto dei servizi in sede, dalle 9 alle 14, da lunedì 15 luglio a venerdì 24 agosto. Durante tale periodo le sale espositive di Casa Suardi rimarranno comunque visitabili fino alle 17.30.

biblioteca_mai Nessun commento

Il Maestro Daniele Maffeis tra suoni, parole e immagini

Venerdì 24 maggio 2024, alle ore 18, in Salone Furietti si svolge un pomeriggio di studi dal titolo Il Maestro Daniele Maffeis tra suoni, parole e immagini, promosso dall’Associazione Musicale Daniele Maffeis.

L’appuntamento, organizzato con la collaborazione del Politecnico delle Arti di Bergamo (Conservatorio ‘Gaetano Donizetti’ – Accademia Carrara), del Dipartimento di Lettere, Filosofia e Comunicazione dell’Università degli Studi di Bergamo, della Fondazione Lemine e del Centro Studi Valle Imagna, è un’occasione, per gli studiosi del repertorio del Maestro, per ricordare la figura e il patrimonio del compositore bergamasco Daniele Maffeis (Gazzaniga, 1901 – 1966), il cui fondo musicale è conservato presso la Biblioteca Civica.

Intervengono Pieralberto Cattaneo, Luca Oberti, Marcello Eynard e Fabrizio Capitanio.

Durante l’incontro verrà presentato il documentario Daniele Maffeis: ancora tanta musica dentro (2021), per la regia di Juri Ferri (durata: 16’) e saranno proposti momenti musicali con composizioni del Maestro a cura degli ex studenti del Politecnico delle Arti di Bergamo William Limonta (pianoforte) e Elena Algeri (flauto).

Ingresso libero fino a esaurimento posti. Scarica la locandina dell’incontro.

biblioteca_mai Nessun commento

Assemblea generale del personale

Giovedì 16 maggio, dalle ore 9 alle ore 14.30, a causa di un’assemblea generale del personale del Comune di Bergamo, i servizi della Biblioteca potranno subire limitazioni o essere sospesi, in relazione al grado di adesione del personale.

Chiediamo scusa per il disagio.

biblioteca_mai Nessun commento

Alla ricerca delle legature storiche sopite

Secoli XV-XVI: legature bergamasche

Atrio scamozziano, 9 aprile – 15 maggio 2024

Prende avvio martedì 9 aprile 2024 la mostra Alla ricerca delle legature storiche sopite. Secoli XV-XVI: legature bergamasche, curata da Federico Macchi – massimo esperto di legature storiche – e allestita nelle due sedi espositive della Biblioteca, l’Atrio scamozziano e Casa Suardi.

Nata per la necessità di proteggere il contenuto del libro da agenti esterni (le eccessive temperatura e umidità, le muffe, gli insetti, i topi) ed assicurarne la conservazione, la legatura intesa come serie complessa di operazioni che comprendono la cucitura del blocco di fascicoli, la relativa copertura e l’eventuale decorazione, si è andata trasformando nel corso dei secoli per dare lustro ai libri stessi, seguendo via via mode e stili.

L’esposizione attinge all’ingente patrimonio librario e archivistico conservato in Angelo Mai e documenta, esemplificandole, le diverse e particolari soluzioni che nei secoli XV e XVI sono state adottate per soddisfare le necessità conservative, strutturali e di decoro di manoscritti, testi a stampa e documenti d’archivio.

Inaugurazione martedì 9 aprile 2024, alle ore 17.30, alla presenza delle Autorità cittadine e del curatore, che accompagnerà i convenuti alla scoperta del sorprendente e rivelatore mondo delle legature con una visita guidata.

Nel solco della virtuosa tradizione avviata in occasione dell’anno di Bergamo e Brescia Capitale Italiana della Cultura, la mostra si svolge in parallelo con analoga iniziativa presso la Biblioteca Queriniana, che espone dal 13 aprile al 15 maggio legature italiane del secolo XV.

Ingresso libero durante gli orari di apertura delle sedi.

biblioteca_mai Nessun commento

Le parole dei bergamaschi. Da abaregare a zuppellus

Mercoledì 8 maggio 2024, alle ore 18, in Salone Furietti si svolge la presentazione Le parole dei bergamaschi. Da abaregare a zuppellus. L’edizione del Glossario Bergamasco Medioevale di Antonio Tiraboschi.

L’edizione digitale del Glossario, liberamente consultabile a partire dal sito web della Biblioteca, è stata curata da Federica Guerini e Francesco Lo Conte dell’Università degli studi di Bergamo. I manoscritti originali, conservati in ‘Angelo Mai’, sono quattro, contengono oltre 1500 lemmi e rappresentano un testo fondamentale per lo studio dei dialetti bergamaschi, fino ad ora inedito.

Durante l’incontro, la curatrice Federica Guerini e Paolo Buffo, docenti dell’Università di Bergamo, oltre a presentare gli aspetti culturali e scientifici dell’opera di Antonio Tiraboschi, descriveranno le caratteristiche del patrimonio linguistico dei dialetti bergamaschi, mostrando come le origini di tale patrimonio possano essere rintracciate attraverso un attento esame delle fonti documentarie medievali tuttora conservate negli archivi locali e ben più abbondanti e diversificate di quelle, comunque numerosissime, raccolte da Tiraboschi.

L’ingresso è libero. Scarica la locandina dell’evento.

biblioteca_mai Nessun commento

Arte per ridere. 2024

Venerdì 3 maggio, dalle ore 9, il Salone Furietti ospita una giornata dedicata alla satira politica italiana ed estera dal titolo Arte per ridere. 2024. Il Pennino graffiante: libri di satira. Conversazione alla Mai.

Questo il programma:

  • ore 9: saluti istituzionali
  • ore 9.15: presentazione del volume “Bergomum. Bollettino della Biblioteca Civica Angelo Mai”, anni CXVI-CXVII (2022-2023), contenente gli Atti relativi al Convegno dedicato alla rivista parigina “L’Assiette au beurre” tenutosi alla Biblioteca Angelo Mai il 16 novembre 2021
  • ore 9.45: presentazione del libro di Emanuela Morganti (dottore di ricerca di Storia dell’arte contemporanea presso l’Università di Urbino) Gabriele Galantara. Satira, editoria e grafica (1892-1937), Pacini, 2019. Conversazione dell’autrice con Massimo Castellozzi
  • ore 10.30: presentazione del libro di Dino Aloi (giornalista e direttore editoriale della rivista “Buduar”) Controstoria della Belle Époque. “L’Assiette au Beurre” e le altre riviste, Il Pennino, 2022. Conversazione dell’autore con Paolo Moretti
  • ore 11.15: caricature e disegni satirici live ad opera di Dino Aloi e de “Le matite del Giopì”.

L’iniziativa si inserisce in un più ampio contesto, che si svilupperà su più anni con l’obiettivo di valorizzare lo specifico settore della satira politica che ha preso l’avvio dalla donazione alla Biblioteca Angelo Mai del ‘Fondo Paolo Moretti per la satira politica’.

Accesso libero fino a esaurimento posti. Per prenotare scrivere a info@bibliotecamai.org o telefonare al numero 035-399430.

Scarica la locandina.

Nell’occasione, tra le 9 e le 14.30, il Salone Furietti non sarà fruibile per la consultazione dei materiali della Biblioteca e per lo studio.

biblioteca_mai Nessun commento

Chiusura Salone Furietti

Venerdì 3 maggio, dalle ore 9 alle ore 14.30, il Salone Furietti non sarà fruibile per la consultazione del materiale della Biblioteca e per lo studio, al fine di consentire lo svolgimento della giornata di studio Arte per ridere.2024. Il Pennino graffiante: libri di satira. Conversazioni alla Mai, alla quale siete tutti invitati.

La consultazione del materiale moderno e, compatibilmente con la capienza, lo studio con libri propri, potrà essere attuato nell’attigua Sala periodici.

biblioteca_mai Nessun commento

Bando di Servizio Civile 2023. Graduatorie

Sono pubblicate sul sito di Scanci.it le graduatorie del Bando di Servizio Civile 2023, definite sulla base dei curricula a suo tempo presentati e dei colloqui di valutazione svoltisi nel mese di marzo.

Prossimamente saranno pubblicate, sempre sul sito, tutte le informazioni inerenti l’inizio dell’attività.